fbpx

Fiore del Risveglio

Aiutare se stessi: Emozioni e Fiori di Bach

Oggi vi presentiamo un bellissimo articolo sull’Aiutare se stessi: Emozioni e Fiori di Bach!  

 

“Che cosa faccio a casa?”

Per alcune persone rimanere a casa potrebbe essere davvero difficile. 

Coloro che sono abituati a lavorare tanto (eh, noi brianzoli ne sappiamo qualcosa!!), potrebbero fare fatica a gestire l’inattività forzata a causa della poca abitudine a concedersi momenti di svago, della presenza di pensieri che continuano a frullare nella testa e alle forti emozioni di ansia e paura.

Proveremo in queste pillole del “Fiore del Risveglio”, a prenderci cura di queste difficoltà offrendoci quotidianamente con piccoli suggerimenti pratici.

La nostra parola d’ordine sarà: “Curiosità e Collaborazione”.

 

Mi vien da dire che è “Come se…” continuassimo le attività di Counseling, in un altro modo, con dei suggerimenti che potete trovare sempre sulla nostra Pagina e/o sul nostro sito, fornite dal pool di Operatori del Fiore, ma che hanno come scopo AIUTARE ad AIUTARSI, che è poi lo spirito puro del Counseling!

In Italiano la parola COUNSELOR si traduce infatti in AGEVOLATORE ALLA RELAZIONE DI AIUTO, in primis AIUTO a sè stesso ☺

Sono quindi felice di restare a disposizione per chi lo desidera! 

Oggi Vi parlo di Emozioni e Fiori di Bach…..

“L’emozione è  l’espressione di uno stato energetico dell’organismo. Non esiste una relazione di causa-effetto tra l’emozione in squilibrio e disagio, patologia ma esse sono correlate. (…)”

L’emozione o stato mentale è quindi per Bach il fenomeno e non la causa della patologia. 

Non mi ammalo al fegato perché provo odio: l’odio è l’indizio visibile di una alterazione energetica invisibile (fatta eccezione per il veggente), di una alterazione energetica che lega il fegato da un lato e l’odio nella coscienza dall’altro. L’odio è la punta dell’iceberg. (Tratto da: La medicina di Bach: una medicina della coscienza (M.L. Pastorino)

Mi viene quindi da usare altri termini, stati d’animo, per descrivere il periodo che stiamo vivendo : 

Per prima cosa, non rassegnarti alla tua situazione, ma riaccendi la tua vitalità per affrontare le attività di tutti i giorni.

In che modo? Creando Rete tra le conoscenze, rimanendo collegati ad amici e conoscenti, anche se SOLO telefonocamente o coi social.
STIAMO A CASA, MA STIAMO UNITI, si vede spesso questa frase ultimamente, che è uno SPRONO a non lasciarsi andare. 

Wild Rose è il fiore che ci può aiutare per tornare a  a trovare interesse per il mondo e le persone intorno a te. 

Un’altra emozione che ahimè ci tiene compagnia in questo periodo è l’ansia.

E’ uno stato interiore che molti di noi vivono in modo
inconsapevole, quasi fosse una naturale compagna del vivere
quotidiano. La maggior parte delle persone non è consapevole delle sottili
dinamiche di ansia che ha internamente, ma se ne accorge solo quando
questi meccanismi si fanno più intensi, in altri contesti e
situazioni.

In questi giorni ho sentito spesso dire MI MANCA IL RESPIRO, MI MANCA L’ARIA…..

e del resto un gran numero di informazioni di grande preoccupazione ci stanno girando intorno, le respiriamo e se stiamo concentrati SOLO o SPESSO su quello, com’è inevitabile, questo è quello che produce.

Cerchiamo di spostarci su qualcosa che amiamo, sia fisicamente o che amiamo fare e qualche spazio in più di ARIA sana, entrerà in noi e ci sentiremo un filo più alleggeriti….

Il fiore che ci piò aiutare è ASPEN  ( Pioppo Tremulo)

Già dal nome della pianta (tremulo) si capisce che c’è della paura, della sofferenza.

Le foglie del pioppo quando c’è un po’ di vento tremano… sì, tremare è un verbo che ha in sé in questo caso qualcosa che ha a che vedere con il sospetto, la paura, in questo caso di qualcosa di non specifico, è come se ci fosse una sensazione, come se si avessero le antenne alzate, come se ci si aspettasse qualcosa ma non si sa cosa… qualcosa di indefinito…

In questo periodo, sono disponibile anche per contatti telefonici, alla distanza quindi, ma entrando ugualmente nell’emozione che uno prova e sente per giungere insieme ai fiori giusti da prendere per ognuno 

Buona giornata a tutti!!

Articolo a cura di : Barbara Porro

Contatti: 

Cell: 348.363 6213
porrobarbara@gmail.com

Profilo FB: Clicca qui

Chi é Barbara Porro? Clicca qui!

Barbara riceve presso Studio Salute Sì: 389.5115705 – info@fioredelrisveglio.it – Indirizzo Studio: C/o Fiore del Risveglio, Via Fermi 1, Vedano al Lambro, MB

ACCEDI ALLA PAGINA DELLO

” STUDIO SALUTE SI'”

Articoli Recenti

Eventi in programma

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi